United Sly Football Club

UNITED SLY

FOOTBALL CLUB

La Sly solidale vince il “Quadrangolare della solidarietà"

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si è disputato domenica 24 marzo allo stadio di San Pio in favore dell’associazione “Strada facendo” il “Quadrangolare della solidarietà”, evento nato dall’iniziativa di UniBA ASD e della quarta Commissione Culture, Turismo, Marketing territoriale e Sport del Comune di Bari.

L’asse UniBA – Comune di Bari, operativo ormai da 5 anni per questa manifestazione ha scelto la onlus “Strada Facendo”, un’associazione che si occupa di bambini e ragazzi con disabilità psicomotorie e del loro reinserimento sociale. L’associazione, nata nel febbraio del 2009, a Bari, è attiva sul territorio nella promozione di iniziative a favore delle famiglie di ragazzi disabili, per offrire loro attività e servizi destinati alla tutela e al miglioramento della qualità della vita.

Sul terreno di gioco si sono sfidate, oltre alla Nazionale Italiana Calcio Medici Veterinari, la squadra mista Uniba ASD - Comune di Bari, la rappresentativa della banca Monte dei Paschi di Siena selezionata dal direttore Francesco Fioretti e la United Sly solidale, squadra nata in seno ad un progetto di Accoglienza solidale, promosso da Aics Bari e patrocinato dal Comune di Bari.

A sorpresa, la squadra che si è aggiudicata il torneo è stata proprio quest’ultima, una realtà che mira a realizzare un percorso di inclusione attraverso lo sport.

Nel corso della premiazione, Giuseppe Cascella, presidente della commissione culture del comune di Bari ha voluto sottolineare la sua gioia nel consegnare l’ambito trofeo ad una rappresentativa che fa della solidarietà il proprio vessillo. “Sono lieto di premiare questa squadra mista, simbolo di quel processo di integrazione tanto auspicato dalla nostra amministrazione. Giovani immigrati, alunni dell’IISS Marco Polo, genitori di Asfa Puglia e dirigenti della Sly United, guidati da mister Vito Ladisa, hanno indossato la stessa maglia targata cultura dell’accoglienza e hanno dimostrato che uniti si può vincere – ha dichiarato Cascella”.

Le sue ultime parole sono state rivolte infine ai direttori di gara. “Un ringraziamento speciale va anche agli arbitri che hanno offerto la loro prestazione a titolo gratuito, partecipando in prima persona alla gara di solidarietà – ha concluso il presidente della commissione culture”.

a cura di Marina Basile

 

SLYPartner

Design web & app mobile by

Living web studio
Barikreativa
United Sly Football Club © 2019 | Tutti i diritti riservati.